• Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Presentazione area espositiva

E-mail Stampa PDF

ITALIANO

Fin dall’inizio della nostra professione abbiamo considerato l’importanza della comunicazione e della didattica affiancando la nostra attività produttiva a progetti culturali e formativi.
Intendiamo qui presentare un percorso museale realizzato all’interno del nostro laboratorio dove, in tre ambiti specifici,il corridoio degli strumenti e della memoria, l'angolo della tessitura a liccetti e il giardino delle piante per il filo e per il colore, abbiamo organizzato una raccolta di beni classificandoli e restituendo ad alcuni di essi la propria dignità di oggetto non di solo uso.
Invitiamo ad “ascoltare” quanto alcuni strumenti comunicano, o sono stati in grado di comunicare, fino ad oggi attraverso il tempo, nel simbolismo tramandatosi nel linguaggio del mito, della poesia, dei testi biblici e dei semplici modi di dire quotidiani.
Noi crediamo che la prerogativa di un museo sia di raccogliere, conservare e comunicare testimonianze materiali quali gli oggetti, che rappresentano il valore tipico di una tradizione popolare, la tecnica che configura l’identità del territorio, la collezione in grado di collocare nella linea del tempo il valore artistico del bene esposto.
Al tempo stesso pensiamo che la tessitura, o texture, che sia intreccio ortogonale di fili o composizione o struttura, nell’essere simbolo di tutto ciò che si compone secondo le fasi della costruzione di un tessuto, rappresenti una forma di espressione da migliaia di anni.
Quindi ci sono parole originate da gesti, procedimenti e segni particolari dell’attività tessile, presenti nella nostra lingua che, silenziosamente, si stanno perdendo poiché non si è più in grado di decodificarle.
E quando le parole muoiono muore anche la capacità di comprendere la natura, di ragionare, di percepire il mondo, di metterlo in parole, classificazioni preziose che lo spirito umano ha concepito per ordinare l’universo (Maria Pace Ottieri).

Nel percorso della nostra esperienza professionale siamo giunte a considerare l’importanza di questo bene immateriale, per cui divulgare il significato implicito alle nostre conoscenze significa volerne preservare la ricchezza e continuare a trasmettere l’identità della nostra cultura.

Maria Giovanna Varagona

foto_tessitura_x_web

 

ENGLISH

Since the beginning of our profession, we have taken into consideration the importance of communication and education, placing alongside our working activity, cultural and instructional projects.Our intention here is to present a journey within the museum created in our workshop, where, in three specific areas, we have organized a collection of goods, classifying and giving back to some their proper dignity.We invite you to “listen” to what extent some of these tools have been able to communicate, across time up until today, through the symbolism handed down to us in the language used in myths, poetry, biblical texts as well as simple everyday forms of expression.

We believe that the characteristic of a museum is to collect, conserve and transmit tangible testimonies, such as objects that represent the value of a popular tradition, the technique that shapes the identity of the territory, the collection capable of placing in time the artistic value of the exhibited item.At the same time, “la tessitura” being an interlacing of threads, a composition or structure, deriving from the Latin textùra, is the symbol of everything that comes together according to the steps required in the making of a fabric. For this reason, we think that “la tessitura” (weaving) represents a form of expression that dates back thousands of years.

As a result, there are words originating from actions, procedures and symbols particular to weaving, which are present in the Italian language today, that are silently being lost, as we are no longer capable of decoding them.And when words die “dies also the ability to understand nature, to reason, to perceive the world, to put it into words, precious classifications that the human spirit conceived to organize the universe” (Maria Pace Ottieri).

In the course of our professional experience we have come to consider the importance of this intangible asset, for which in revealing the true meaning implicit to our knowledge, signifies the desire to preserve its richness and continue to transmit the identity of our culture.

 

Maria Giovanna Varagona


 


Innaugurazione Lunedì 8 Dicembre


marche eccellenza artigiana



Powered by Digital Working